Vista l’emergenza in atto a causa dell’epidemia da CORONAVIRUS , che ha determinato la sospensione dell’attività didattica ed ogni attività sportiva/motoria, sia  nelle strutture sportive al chiuso che all’aperto, il DIPARTIMENTO DI SCIENZE dell’I.I.S. “PAOLO BAFFI”, ha pensato di  preparare per tutti voi, che state affrontando questo momento particolare della vostra vita, con restrizioni così grandi,  alle quali nessuno  è abituato, un piccolo programma per mantenervi in forma e non cadere in errori alimentari legati alla ipoattività del momento.

 Quindi, affinché” il divano” non abbia il sopravvento su di voi, vi consigliamo di seguire questo semplice programma di allenamento e consigli legati ad una sana alimentazione.

Tutto ciò ve lo presentiamo con la seguente articolazione:

 

CONSIGLI ALIMENTARI CON QUESTIONARIO

 Diventa importante tenere un diario alimentare che ci aiuti a non ripetere sempre gli stessi pasti variando il più possibile le scelte alimentari.

Ma quali i consigli da seguire per evitare di trovarci con dei chili di troppo alla fine di questa bruttissima avventura?

La migliore alimentazione per il nostro organismo, quella che più potrebbe aiutarlo ad affrontare un’infezione da coronavirus è quella mediterranea, con cibi ricchi di fibre, vitamine che aiutano il corpo a rinforzare le difese immunitarie. Non devono mai mancare frutta e verdura, almeno 5 porzioni di frutta e verdura al giorno: hanno poche calorie e ci forniscono acqua, zuccheri, vitamine, sali minerali, fibra alimentare e fitocomposti. Occorre variare i cinque colori di frutta e verdura, l’ideale una porzione di ciascun colore al giorno. Cereali ai pasti principali preferendo quelli integrali: apportano soprattutto carboidrati complessi (amido), ma anche vitamine, sali minerali e fibre che ci danno anche senso di sazietà. Via libera anche a pesce azzurro, legumi, uova, olio extravergine di oliva, frutta secca.

La dieta mediterranea, patrimonio mondiale dell’Unesco dal 2010, è il modello internazionale di dieta sana ed equilibrata rivolta a soggetti adulti.

Un semplice questionario messo a punto dal Centro di ricerca sugli alimenti del Ministero dell’Agricoltura (Crea) valuta come è la tua alimentazione. Sono 9 domande (e tre possibilità di risposta) sul consumo di alcuni alimenti nell’ultimo mese. Provate a rispondere scorrendo le schede (nell’ultima il punteggio finale). Il questionario non è interattivo, quindi non è possibile farlo online: dovreste appuntarvi i punteggi delle singole risposte su un foglio e sommarli alla fine. La domanda è: a partire da oggi, qual è stato il consumo quotidiano dei seguenti alimenti durante l’ultimo mese?

  Frutta e verdure: al meno 5 porzioni di frutta e verdura al giorno: hanno poche calorie e ci forniscono acqua, zuccheri, vitamine, sali minerali, fibra alimentare e fitocomposti. Occorre variare i cinque colori di frutta e verdura, l’ideale una porzione di ciascun colore al giorno. Privilegiare quella fresca, di stagione e di produzione locale.

Cereali integrali e legumi: apportano soprattutto carboidrati complessi (amido), ma anche vitamine, sali minerali, proteine e fibre.

Olio extravergine di oliva e pesce azzurro: ricchi di acidi grassi insaturi che hanno la capacità di ridurre il livello ematico di colesterolo à diminuzione del rischio del rischio cardiovascolare.

Carne rossa e salumi: gli alimenti animali hanno grassi saturi e colesterolo, quindi va limitata la loro assunzione.

Bevande alcoliche: la quantità di alcol etilico che l’organismo è capace di metabolizzare è molto ridotta. Il consumo a stomaco vuoto amplifica gli effetti negativi dell’alcol. L’abuso saltuario di alcol è la principale causa di incidenti stradali. L’abuso cronico crea gravi problemi all’organismo.

 Somma il punteggio ottenuto e valuta come è la tua alimentazione:

CONSIGLI PER UNA POSTURA CORRETTA:

  • Scegli la sedia giusta per la tua altezza o metti un cuscino se necessario
  • Mantieni la schiena ben dritta appoggiata allo schienale della sedia
  • Rilassa le spalle e non tenere il collo incurvato
  • Regola l’altezza del tuo monitor in modo che si trovi a livello degli occhi
  • Mantieni la giusta distanza tra occhi e schermo ( 50-70 cm)
  • Appoggia i piedi a terra, tra la coscia e la gamba ci deve essere un angolo di 90°
  • Tra il braccio e l’avambraccio ci deve essere un angolo di 90°
  • Fai una pausa almeno ogni 2 ore.

 


 

 

 

 

 

URP

 Istituto d'Istruzione Superiore

"Paolo Baffi"

 Via Bezzi, 51/53 Fiumicino RM

Tel: 06 121124965

Fax: 06/67666360

RMIS03100Q@istruzione.it

PEC:RMIS03100Q@pec.istruzione.it

Cod. Mecc. RMIS03100Q
Cod. Fisc. 96205320581

 

Seguici su:

facebook

 

Area riservata

 

Accreditamento Regione Lazio

Istituto accreditato definitivamente presso la Regione Lazio per la formazione e orientamento.
Determina n. G02924 del 10/03/2017